Area Clienti

Inserire le proprie credenziali per accedere all'area clienti

Password Dimenticata

Prima volta su Otto e Mezzo Viaggi? Registrati gratis.

Password dimenticata?

Nessun problema 😀.
Inserisci l'indirizzo email che hai utilizzato al momento della prenotazione e ti invieremo le istruzioni per reimpostare la password.





Perle della Cina e Tibet
13 giorni / Partenze 2024-25

€ 3389 Voli: ESCLUSI (a cura del cliente)
Foto Perle della Cina e Tibet 13 giorni / Partenze 2024-25

Calcola il preventivo
tour Cina

Modifica Data

Luogo di inizio tour: Pechino (Repubblica Popolare Cinese)
Luogo di fine tour: Shanghai (Repubblica Popolare Cinese)

1° giorno: Italia / Pechino
Partenza dall'Italia il giorno precedente (volo a cura del cliente, non incluso nella quota). Arrivo all'aeroporto internazionale di Pechino (PEK), accoglienza e trasferimento in hotel. Il servizio di trasferimento aeroportuale è incluso per arrivi tra le ore 08:00 e le ore 22:00. Nella fascia oraria tra le 22:00 e le 08:00 i trasferimenti sono liberi. Per arrivi all'aeroporto di Daxing, il trasferimento non è incluso, ma è possibile aggiungerlo in fase di prenotazione (vedi Calendario partenze e prezzi). Pechino, capitale della Repubblica popolare cinese, è una delle città più vaste e popolate al mondo, ricchissima di monumenti di grande interesse. Resto della giornata a disposizione. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

2° giorno: Pechino / Città Proibita / Piazza Tian An Men / Tempio del Cielo
Prima colazione in hotel. Visita della Città Proibita, simbolo della Cina tradizionale e capolavoro dell’architettura classica. È stata il palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing e nel 1987 è stata inserita nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Si prosegue con la visita della gloriosa piazza Tian An Men, il cui nome significa "porta della pace celeste", per la porta che la separa dalla Città Proibita. Questa piazza è vista da molti come il cuore simbolico della nazione cinese e fuori dalla Cina è famosa soprattutto per la proclamazione della Repubblica Popolare Cinese da parte di Mao Ze Dong il 1° ottobre 1949 e per il massacro dei manifestanti durante le proteste del 1989. Qui si trova anche il mausoleo dedicato a Mao. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, visita al Tempio del Cielo, immensa costruzione dai tetti smaltati di blu sormontati da sfere dorate. Il tempio era usato per il culto officiato dall'imperatore al "Cielo" (Tian), la divinità suprema della religione tradizionale cinese. Visita di un negozio di perle d'acqua dolce. Prima di rientrare in hotel è previsto un massaggio ai piedi per alleviare la stanchezza del viaggio. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno: Pechino / Grande Muraglia (passo di Juyongguan) / Palazzo d'Estate / Parco Olimpico
Prima colazione in hotel. Visita alla Grande Muraglia, il passo di di Juyongguan, colossale opera architettonica concepita a scopo difensivo dal primo imperatore Qin Shi Huang, e via di comunicazione lunga circa 8850 chilometri. È stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità nel 1987 e inserita nel 2007 fra le sette meraviglie del mondo moderno. Si prosegue con la visita del Palazzo d'Estate, splendida residenza estiva degli Imperatori situata ad una decina di chilometri a nord-est della città. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio, sosta al Parco Olimpico per ammirare i principali stadi delle Olimpiadi 2008 (dall'esterno), come il Nido e il Cubo d'Acqua (lo stadio del nuoto). Rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

4° giorno: Pechino / Xian (in treno)
Prima colazione in hotel. Trasferimento alla stazione ferroviaria in tempo utile per prendere il treno ad alta velocità diretto a Xian, città antica di 3000 anni, che fu capitale di 11 dinastie ed è nota per essere stata il punto di partenza della famosa Via della Seta. All'arrivo, trasferimento in hotel. Pasti liberi. Possibilità di visitare la città di Luoyang prima di arrivare a Xian (facoltativo, a pagamento, da richiedere al momento della prenotazione, vedi Calendario partenze e prezzi). Dopo colazione, treno in direzione Luoyang (circa 4 ore) e pranzo incluso. Visita delle Grotte di Longmen (Porta del Drago), dichiarate dall'UNESCO come Patrimonio Culturale dell'Umanità. Oltre 1300 grotte, con 40 piccole pagode e 100.000 statue di Buddha di tutte le dimensioni, le più grandi delle quali raggiungono i 17 metri di altezza. In serata trasferimento alla stazione per prendere il treno ad alta velocità per Xian (un'ora e mezza circa). Pernottamento in hotel.

5° giorno: Xian, visita della città / Esercito di Terracotta / Piazza della Grande Pagoda dell'Oca selvatica / quartiere musulmano
Prima colazione in hotel. Visita del grandioso Esercito di Terracotta, che fa parte del complesso tombale antico più grande al mondo: il mausoleo di Qin Shi Huang, il Primo Imperatore della Cina. Questo sito fu dato a lungo per disperso e rimase inviolato per più di 2000 anni. È formato da un notevole numero di statue raffiguranti i carri e i guerrieri dell’esercito imperiale, realistici e ognuno diverso dall’altro. Per la sua importanza storica e culturale, dal dicembre 1987 è Patrimonio dell'Umanità. Si prosegue con una visita alla fabbrica di terrecotte. Pranzo incluso. Nel pomeriggio, visita della piazza della Grande Pagoda dell'Oca Selvatica e del quartiere musulmano. In serata, possibilità di partecipare a uno spettacolo culturale sulla dinastia Tang (facoltativo, da richiedere in loco). Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

6° giorno: Xian / Lhasa (volo interno incluso)
Prima colazione in hotel. Trasferimento all'aeroporto per prendere il volo diretto a Lhasa (volo interno incluso), situata a 3.650 metri di altitudine nella valle del Kyi Chu, la principale città del Tibet, territorio dal 1950 direttamente controllato dalla Cina. Attualmente Lhasa è la capitale della Regione Autonoma del Tibet ed era anche la residenza tradizionale del Dalai Lama. Arrivo e trasferimento in hotel. Pomeriggio libero per riposarsi e adattarsi all'altitudine. Pasti liberi e pernottamento.

7° giorno: Lhasa / Palazzo del Potala / Monastero Sera
Prima colazione in hotel. Visita del Palazzo del Potala, che prende il nome dal Monte Potala, la dimora di Avalokite?vara. Il palazzo del Potala fu la residenza principale del Dalai Lama fino a che il 14º Dalai Lama fuggì a Dharamsala, in India, in seguito all'annessione cinese ed alla fallita rivolta del 1959. Oggi il Palazzo del Potala è un museo. Pranzo incluso. Nel pomeriggio, visita del Monastero Sera, uno dei tre principali monasteri del Buddismo tibetano di scuola Gelug, oltre a quelli di Ganden e Drepung. Sera significa "siepe di rose". Fu eretto nel 1419 per ordine del Maestro Tsongkhapa, fondatore della scuola Gelug. Nel 1959, Sera ospitava 5000 monaci e sebbene gravemente danneggiato, conserva le strutture originali, ora restaurate. Attualmente ospita alcune centinaia di monaci. Cena libera e pernottamento.

8° giorno: Lhasa / Monastero di Jokhang / Strada Barkhor / Palazzo Norbulinka
Prima colazione in hotel. Visita del Monastero di Jokhang. "Jokhang" significa "santuario del Buddha", è situato nel centro della città vecchia di Lhasa, ed è un tempio della setta Gelug del buddismo tibetano. Ha una storia di 1300 anni ed è il centro spirituale del Tibet e la destinazione più sacra dei pellegrini tibetani. Al termine della visita, passeggiata per la strada Barkhor, famosa per il suo bazar. Si trova nel cuore di Lhasa e circonda il tempio di Jokhang. Venne costruita circa 1300 anni fa. La sua origine risale alla fondazione del Jokhang ed è un “circuito di pellegrinaggio ” fondamentale. In passato questo circuito di preghiera era considerato come una “via santa” dai tibetani. Ora è diventato anche un’area commerciale e un distretto turistico in stile tradizionale dai tipici colori tipici. Pranzo incluso. Nel pomeriggio, visita del Palazzo Norbulinka, l'antica residenza estiva del Dalai Lama, dal 1780 sino al 1950. Insieme al Palazzo del Potala, è inserito tra i beni tutelati dall'UNESCO e facenti parte del Patrimonio dell'umanità. Cena libera e pernottamento. 

9° giorno: Lhasa / Gyantse / Shigatse (3900 metri di altitudine)
Prima colazione in hotel. Partenza per Shigatse (280 Km). Durante il tragitto, sosta all'impressionante Lago Yamdroktso, un lago d'acqua dolce, uno dei tre laghi più grandi del Tibet. Pranzo incluso. Nel pomeriggio, arrivo a Gyantse, storicamente considerata la terza più grande e importante città della Regione Autonoma del Tibet, si trova in una posizione strategica all’incrocio delle antiche vie commerciali. Gyantse è famosa per il Kumbum, posto entro le mura dell'antico monastero Pelkor Chode. Costruito tra il 1427 e il 1439 per ordine del principe Rabten Kunzang Phak, il Kumbum è uno stupa con 108 porte (numero sacro per i buddisti). Visita del Monastero di Pelkor Chode, fondato nel XV secolo dal 16° Dalai Lama. Al termine della visita, proseguimento per Shigatse, la seconda città per popolazione del Tibet. Trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento.

10° giorno: Shigatse / Monastero di Tashilhumpo / Lhasa
Prima colazione in hotel. Visita del Monastero di Tashilumpo, fondato nel 1447 dal primo Dalai Lama e che oggi è un centro storico e culturale di rilevante importanza. Il monastero fu la tradizionale residenza dei vari Panchen Lama, la seconda maggiore carica religiosa tibetana. È uso comune da parte dei pellegrini in visita al monastero, girare attorno alle mura per ammirarne tutta la grandezza e la bellezza. Si prosegue con la visita del mercato locale all'aperto, dove potrete acquistare prodotti tipici dell'artigianato tibetano. Pranzo incluso. Rientro a Lhasa e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento.

11° giorno: Lhasa / Shanghai (volo interno incluso)
Prima colazione in hotel. Trasferimento all'aeroporto per prendere il volo diretto a Shanghai (volo interno incluso nella quota). All'arrivo, trasferimento in hotel. Shanghai è una delle municipalità direttamente subordinate al potere centrale, con oltre 25 milioni di abitanti è il più grande porto e la metropoli più internazionale della Cina. Pasti liberi e pernottamento.

12° giorno: Shanghai / Giardino Yu / l'antica Cheng Huang Miao / Tempio del Buddha di Giada / Via Nanchino / Bund / Casa del tè
Prima colazione in hotel. Visita del Giardino del mandarino Yu, capolavoro cinquecentesco in stile Ming che riproduce il tipico paesaggio del Sud del paese con laghetti, rocce e torrenti. A seguire, visita della zona antica di Cheng Huang Miao, una delle aree panoramiche più famose e un centro commerciale per i viaggiatori, e del tempio del Buddha di Giada, con la statua nel prezioso materiale di colore bianco proveniente dal Myanmar. Si tratta del più importante tempio Buddhista di Shanghai. Gli edifici che lo compongono e i colori utilizzati rispettano lo stile architettonico cinese classico: le mura esterne sono di un giallo acceso, mentre i tetti e le porte sono rossi. Percorrerete via Nanchino, la via commerciale più famosa e più trafficata di Shanghai, lunga 5,5 chilometri. Al termine della visita, si prosegue verso il Bund (in cinese Waitan), il famoso viale lungo il fiume Huangpu che fronteggia il quartiere degli affari di Pudong. Il Bund è ormai diventato meta turistica di Shanghai, soprattutto di sera, quando lo skyline è illuminato. Infine, visita a una casa del té cinese. Pranzo incluso. In serata, possibilità di partecipare a una crociera sul fiume Huangpu (facoltativo, a pagamento, da richiedere in loco). Cena libera e pernottamento in hotel.

13° giorno: Shanghai / Italia
Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia (a cura del cliente, non incluso nella quota). Il servizio di trasferimento è incluso per partenze dopo le ore 09:00. In caso di partenze con orario precedente alle ore 09:00, il trasferimento sarà libero. Fine dei servizi.

Nota: le visite potrebbero subire variazioni, ma il tour e i servizi saranno mantenuti e svolti regolarmente.


Gli hotel del tour o similari:
Pechino (RPC): New Otani Changfugong (3 notti)
Xian (RPC): Titan Central Park Hotel (2 notti)
Lhasa (Tibet): Tsedang Hotel (3 notti)
Shigatse (Tibet): Tsedang Hotel (2 notti)
Shanghai (RPC): Jin Jiang Tower Hotel (2 notti)

Importante: al  momento del check-in in hotel potrebbe essere richiesto un deposito con carta di credito o in contanti come garanzia per i consumi all'interno dell'hotel (minibar, lavanderia, telefono, pasti in hotel etc...). In caso non si usufruisca di tali servizi, l'hotel restituirà il deposito al cliente al momento del check-out.

Info trasferimenti aeroportuali: i trasferimenti sono inclusi solo per la data di arrivo e di fine tour. Il servizio di trasferimento aeroportuale è incluso per arrivi tra le ore 08:00 e le ore 22:00 e per partenze dopo le ore 09:00. Per giorni e orari differenti il servizio non è disponibile né può essere rimborsato, pertanto i trasferimenti saranno liberi e a vostre spese. Il tempo massimo di attesa in aeroporto è di un'ora e trenta. In caso di ritardi oltre un'ora e mezza, il trasferimento sarà libero e a vostre spese. Nella maggior parte dei casi, il personale del trasferimento parla italiano o inglese (a seconda della disponibilità in ogni città). Tuttavia, in alcune occasioni e soprattutto in alta stagione, l'autista attenderà più passeggeri che arrivano con voli diversi ma con orari simili. Il personale di lingua italiano o inglese comunicherà con i passeggeri tramite il telefono dell'autista, li guiderà al check-in dell'hotel e li informerà dell'orario di partenza del tour.

Info camere triple: per nostra correttezza ci teniamo ad informarti che in Cina non esistono triple vere e proprie. Si tratta di una camera doppia standard con l’aggiunta di un letto rimovibile. Le dimensioni della camera possono pertanto risultare ridotte (il modello utilizzato e le dimensioni possono essere differenti rispetto ad un letto tradizionale e cambiare da hotel ad hotel). Si consiglia pertanto la sistemazione in una camera doppia + una camera singola. Non verranno accettati reclami o lamentele in loco.

Info notti extra: non ci occupiamo di prenotare notti extra pre e post tour. Se prevedete un soggiorno superiore ad una notte nella città di inizio e fine tour, vi consigliamo di prenotare autonomamente. Vi ricordiamo altresì che i nomi definitivi degli hotel del tour verranno fissati e comunicati nei documenti di viaggio entro 7 giorni dalla partenza.

Info grandezza del gruppo: minimo 2 partecipanti / capienza massima 30 persone ca. Il tour non è adatto a persone con mobilità ridotta e con problemi di salute (comunicazione obbligatoria ai sensi del D.Lgs. n. 62/2018).

Info guida: guida locale parlante italiano. Guida parlante inglese in Tibet.

Info trasferimenti aeroportuali: i trasferimenti sono inclusi solo per la data di arrivo e di fine tour. Il servizio di trasferimento aeroportuale è incluso per arrivi tra le ore 08:00 e le ore 22:00 e per partenze dopo le ore 09:00. Per giorni e orari differenti il servizio non è disponibile né può essere rimborsato, pertanto i trasferimenti saranno liberi e a vostre spese. Il tempo massimo di attesa in aeroporto è di un'ora e trenta. In caso di ritardi oltre un'ora e mezza, il trasferimento sarà libero e a vostre spese. Nella maggior parte dei casi, il personale del trasferimento parla italiano o inglese (a seconda della disponibilità in ogni città). Tuttavia, in alcune occasioni e soprattutto in alta stagione, l'autista attenderà più passeggeri che arrivano con voli diversi ma con orari simili. Il personale di lingua italiano o inglese comunicherà con i passeggeri tramite il telefono dell'autista, li guiderà al check-in dell'hotel e li informerà dell'orario di partenza del tour.

Info notti extra: non ci occupiamo di prenotare notti extra pre e post tour. Se prevedete un soggiorno superiore ad una notte nella città di inizio e fine tour, vi consigliamo di prenotare autonomamente. Vi ricordiamo altresì che i nomi definitivi degli hotel del tour verranno fissati e comunicati nei documenti di viaggio entro 7 giorni dalla partenza.

Servizi facoltativi (da inserire ESCLUSIVAMENTE al momento della prenotazione):

- Trasferimento dall'aeroporto di Daxing all'hotel: € 40 a persona

- Visita di Luoyang il 4° giorno: € 190 a persona

- Notte extra pre o post-tour: € 130 a persona in camera doppia/tripla, € 250 in camera singola

EXTENDED 250 Spese Mediche - Europa / Mondo € 45 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche fino a 250.000 euro

EXTENDED 500 Spese Mediche - Europa / Mondo /Usa / Canada € 60 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche  fino a 500.000 euro

EXTENDED NO LIMITS Spese Mediche - Europa /Mondo / Usa / Canada € 95 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche illimitato

La quota include:
- 10 pernottamenti negli hotel menzionati o similari con prima colazione
- Trasferimenti aeroportuali
- 8 pranzi in ristoranti locali (bevande escluse)
- Ingressi e visite come da programma
- Massaggio ai piedi a Pechino
- Guida locale parlante italiano. Guida parlante inglese in Tibet
- Treno ad alta velocità da Pechino a Xian in seconda classe
- Volo interno Xian-Lhasa e Lhasa-Shanghai in classe economica (un bagaglio in stiva a persona da 20 Kg e tasse aeroportuali inclusi)
- Visto d'ingresso in Tibet
- Assicurazione gratuita  (assistenza / spese mediche / bagaglio) con massimale minimo di € 50.000.

La quota non include:
- I voli da e per l’Italia
- Facchinaggio, extra e spese personali
- Pasti non menzionati
- Bevande durante i pasti
- Servizi facoltativi
- Visto d'ingresso in Cina
- Mance a guida e autista (si consiglia 4 USD al giorno a persona per la guida, 2 USD per l'autista, 1 USD per il facchino in hotel, 4 USD per il massaggiatore)
- Tutto quanto non menzionato in "La quota include"
- Assicurazione annullamento viaggio.

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo nel Paese.
Visto d'ingresso: obbligatorio. Le richieste di visto d'ingresso vanno indirizzate alle Rappresentanze diplomatico-consolari cinesi in Italia (per maggiori informazioni su modalità e documentazione richiesta vedi: www.fmprc.gov.cn ). Non è previsto il rilascio di visti ai posti di frontiera, per cui coloro che all'arrivo in territorio cinese ne risultano sprovvisti vengono respinti.

IMPORTANTEa partire dal 1 dicembre 2023 e sino al 30 novembre 2024, i cittadini italiani in possesso di passaporto ordinario potranno viaggiare in Cina per motivi di affari, turismo, visite a familiari e amici e transito per un massimo soggiorno di 15 giorni senza bisogno di richiedere un visto d'ingresso.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito del Ministero degli Esteri: www.viaggiaresicuri.it

Inserire in Proprio Nome
Inserire l'indirizzo mail
Inserire la Recensione
La tua recensione è stata presa in carico e verrà pubblicata quanto prima!
Sorry, error occured this time sending your message