Area Clienti

Inserire le proprie credenziali per accedere all'area clienti

Password Dimenticata

Prima volta su Otto e Mezzo Viaggi? Registrati gratis.

Password dimenticata?

Nessun problema 😀.
Inserisci l'indirizzo email che hai utilizzato al momento della prenotazione e ti invieremo le istruzioni per reimpostare la password.





Splendore di Persia
e Deserto del Kerman 2023

€ 1629 Voli: ESCLUSI (a cura del cliente)
Foto Splendore di Persia e Deserto del Kerman 2023

Calcola il preventivo
tour Iran

Modifica Data

Luogo di inizio tour: Teheran (Iran)
Luogo di fine tour: Shiraz (Iran)

1° giorno: Italia / Teheran
Partenza dall’Italia (voli a cura del cliente, non inclusi nella quota). Arrivo all’aeroporto Internazionale Imam Khomeini (IKA) di Teheran. Dopo lo sbarco e il controllo passaporti, incontro con il nostro personale locale. Trasferimento in hotel. Servizio di trasferimento incluso per qualsiasi orario del vostro volo. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

2° giorno: Teheran, visita della città: Museo Nazionale, Palazzo Golestan, Torre di Azadi
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Teheran. Il tour inizia con la visita della sezione archeologica del Museo Nazionale, che offre un’interessante e affascinante introduzione della ricca storia del Paese. È il primo museo a carattere scientifico del Paese e custodisce reperti rinvenuti a partire dal VI millennio a. C. fino al periodo islamico. Questa struttura è stata costruita tra il 1935 e il 1937, sotto la direzione dell'architetto francese André Godard. Importanti bassorilievi provengono da Persepoli, come il bassorilievo dell’”Udienza Reale” di Serse I, re di Persia ed Egitto dal 485 a.C. al 465 a.C. Statue, geroglifici, lastre ritrovati nell’antica Susa. Proseguimento con la visita del Palazzo del Golestan, la residenza storica della dinastia reale Qajar, situata a Teheran. Si tratta del più antico monumento della città, parte di un complesso di edifici un tempo racchiusi dalle mura della storica cittadella. Concludiamo la giornata con la visita dell’Azadi Tower, è uno dei simboli di Teheran, e segna l'ingresso alla città. Fu costruita nel 1971 dall'architetto bahai Hossein Amanat in occasione delle cerimonie organizzate dall'ultimo Shah Mohammad Reza Pahlavi per festeggiare il 2500º anniversario della fondazione dell'Impero achemenide da parte di Ciro il Grande. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento a Teheran.

3° giorno: Teheran / Santuario dell'Imam Khomeini / Kashan, visita dell'antico giardino Fin, Patrimonio Unesco / Isfahan (456 Km)
Prima colazione in hotel. Partenza da Teheran verso Isfahan. Prima tappa del viaggio il Santuario dell'Imam Khomeini, il mausoleo del maestro della rivoluzione islamica iraniana costruito su scala enorme. Proseguiamo alla volta di Kashan visitando il suo famoso Fin Garden, il giardino fu completato nel 1590 ed è il più antico giardino oggi esistente in Iran. In linea con molti dei giardini persiani di questa epoca, il giardino di Fin ha un gran numero di giochi d'acqua. Nel 2012 è stato riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Avrete inoltre l'opportunità di visitare una serie di meravigliose ex-residenze private, tra cui la splendida Tabatabaei House, costruita per la figlia di un ricco commerciante locale a metà del 19° secolo. Questa residenza è celebre per i raffinati stucchi interni e i rilievi in pietra, nonché per le vetrate e gli specchi. Il prodigio di questa abitazione è legato al fatto che nel pomeriggio la luce del sole che filtra dalle finestre colorate irradia bagliori colorati. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Trasferimento a Isfahan, cena e pernottamento.

4° giorno: Isfahan, visita della città Patrimonio Unesco
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Isfahan. Situata a poco più di 300 chilometri da Teheran, Isfahan, stretta fra le montagne Zagros, nella pianura del fiume Zayandeh, gode di un clima piacevole, specialmente in primavera ed autunno. Durante l'escursione avremo modo di visitare la magnifica Piazza d’Imam (Naqsh-e Jahan) la Moschea Sheikh Lotf Allah e il Palazzo Ali Qapu, antico palazzo degli Scià di Persia che sorge imponente nella grandiosa Piazza Naqsh-e Jahàn. Quest'ultima è una delle piazze più grandi del mondo e tutto il suo complesso è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'umanità nel 1979. Caratteristica passeggiata per Chahrbagh Street, una delle strade storiche di Isfahan. Visita di una Tea House tradizionale iraniana. Pranzo in un ristorante tipico. Pomeriggio dedicato alla scoperta dell’articolato Bazaar di Isfahan, che riunisce le botteghe degli artisti manifatturieri e degli artigiani e che è considerato oggi un centro senza eguali in Iran e nel mondo. Qui potrete ammirare i famosi tappetti iraniani, i mosaici, le miniature per cui Isfahan è famosa in tutto il mondo. In ogni corridoio del mercato, come avveniva nelle città medievali anche in Occidente, vi sono i venditori di una specifica merce. C'è il corridoio dei venditori di stoffa, dei venditori di spezie, dei calzolai, degli orefici, ecc... Tempo a disposizione per lo shopping. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento a Isfahan. 

5° giorno: Isfahan, visita della città Patrimonio Unesco
Prima colazione in hotel.  Anche la giornata di oggi sarà dedicata alla vista della città di Isfahan. Chiamata anche Esfahan, è una delle città più belle e ricche di storia del Medio Oriente: è il luogo ideale per apprezzare l'arte e l'architettura islamica e persiana, tra antichi palazzi e numerose moschee risalenti a varie epoche. Si comincia con la Moschea Jami chiamata anche Moschea del Venerdì, testimonianza vivente dell’evoluzione dell'architettura iraniana nel periodo islamico. Dal 2012 è divenuta anche un Bene protetto dall'UNESCO. Il tour prosegue con la visita dei famosi ponti della città: Khajoo e Sio Se Pol, immersi in un’atmosfera magica. Attualmente, dal momento che l'acqua è massivamente utilizzata per l'irrigazione, il letto del fiume è asciutto per gran parte dell'anno, ma una volta queste strutture si riflettevano nel fiume in tutto il loro splendore. Proseguimento e visita del Quartiere Armeno e di una chiesa. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento.

6° giorno: Isfahan / Yazd (280 Km) / Yazd, visita della città patrimonio Unesco
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Yazd che si trova a 280 chilometri a sud-est di Isfahan. Yazd è una delle più antiche città del mondo e presenta diverse moschee di straordinaria bellezza. Il centro storico di Yazd che è protetto dall'UNESCO come patrimonio dell'Umanità. Il tour della città include: una passeggiata nel quartiere di Fahadan,  la visita al Tempio del Fuoco Zoroastriano, un tempio che tiene vivo un fuoco perpetuo. Avrete poi modo di esplorare la Moschea Jameh di Yazd, magnifico capolavoro del XIV secolo. Si prosegue con una passeggiata in Piazza Amir Chakhmagh. Per finire il Giardino di Dowlat Abad Garden costruito nel 1747, il complesso murato comprende la più alta torre del vento del Paese, frutteti e fontane. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento a Yazd.

7° giorno: Yazd / Kerman (366 Km) / Visita della Moschea Jameh
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza alla volta di Kerman, antica città ai margini del Dasht-e Lut, Deserto di Lut, un vasto deserto salato nell'Iran Sudorientale. Situata a 1755 metri sul libello del mare, Kerman è da sempre famosa per la produzione artiginale di tappeti. I tappeti Kerman sono apprezzati per una vasta gamma di disegni, un'ampia gamma di colori, l'uso di tinture e fibre naturali, grande resistenza alla trazione e all'abrasione e grande combinazioni di colori. All’arrivo visita della Moschea Jameh di Kerman che risale al 14° secolo è ed a tutt’oggi in ottimo stato di conservazione con i suoi tetti blu luccicanti senza minareti, ampiamente modernizzato durante il periodo Safavide e successivamente. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento a Kerman.

8° giorno: Kerman / Deserto di Lut, patrimonio naturale Unesco / Giardino Shazdeh di Mahan, patrimonio Unesco / Santuario di Shah Nematollah Vali di Shahdad / Kerman (219 km)
Prima colazione in hotel. Partenza in prima mattinata per la visita dello spettacolare deserto di Kerman con i suoi Kaluts, gigantesche formazioni rocciose e sabbiose che si estendono su tutto il territorio scavate dal vento e dalla sabbia e che rendono magico il paesaggio. Nel luglio del 2016, il sito naturale è stato inserito nella lista Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Si prosegue con la visita del giardino Shazdeh, una piacevole oasi verde, nonché tipico esempio di giardino persiano con fontane, un ingresso monumentale e un padiglione residenziale. è Patrimonio Unesco dal 2011. Proseguimento per Shahdad e visita del Santuario di Shah Nematollah, un complesso storico che contiene il mausoleo di Shah Nematollah Vali, famoso mistico e poeta iraniano. Immerso in un giardino delizioso che evoca grande armonia, il complesso è stato costruito nel 1436 e poi abbellito e ampliato dal Sovrano Shah Abbas nel 1600. Pranzo in un eco-lodge. Rientro a Kerman per cena e pernottamento.

9° giorno: Kerman / Palazzo di Sarvestan, patrimonio Unesco / Shiraz (566 Km)
Prima colazione in hotel. Al mattino lasciamo Kerman in direzione di Shiraz. Lungo il percorso sosta, in un’immensa pianura desertica, per la visita del Palazzo Sarvestan, un palazzo del V secolo d.C. unico dal punto di vista architettonico, con un cortile centrale, una caratteristica stanza a cupola quadrata e altre camere strette e lunghe. A luglio 2019 è stato inserito nei siti del Panorama archeologico sasanide della regione di Fars, che rientrano nei patrimoni UNESCO. Proseguimento per Shiraz. All'arrivo, trasferimento in hotel. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento.

10° giorno: Shiraz / Sito archeologico di Persepolis, patrimonio Unesco / Necropoli di Naqsh-e Rostam / Shiraz (430 Km)
 Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Persepolis, fondata nel 518 a.C. da Dario I. Il vasto sito archeologico, bene protetto dall'UNESCO, racconta una infinità di storie sugli imperatori persiani e sull'antica Persia, attraverso bassorilievi di squisita bellezza, iscrizioni su pietra in gran parte decifrate, reperti trovati in loco scampati ai vari saccheggi e resti di enormi palazzi. I bassorilievi di Persepoli sono conosciuti per il loro incredibile realismo, i fini dettagli e l'ottimo stato di conservazione. Pur risalenti a 2500 anni fa, queste figure sembrano quasi dotarsi di vita propria. Visita del Palazzo Primavera fatto costruire da Dario I per celebrare le feste di inizio anno. L'UNESCO ha dichiarato le rovine di Persepoli Patrimonio dell'Umanità nel 1979. Riprendiamo il viaggio verso Shiraz e sulla strada, a soli 6 km, sosta alla necropoli di Naqsh-e Rostam, costituita da una serie di tombe monumentali scavate direttamente nel fianco roccioso della montagna e contornate da preziosi bassorilievi, incisioni e decorazioni di alto valore storico ed artistico, molto utili agli studiosi per ricostruire alcuni degli eventi più salienti della storia dell'antica Persia. Queste tombe sono state attribuite a Dario II, Artaserse I, Dario I e Serse I. Dopo le visite rientro a Shiraz. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento.

11° giorno: Shiraz, visita della città
Prima colazione in hotel. Al mattino visita della moschea di Nasir ol Molk, conosciuta anche come Moschea Rosa, presenta decorazioni realizzate con splendidi mosaici di maiolica dove predomina il colore rosa di numerosi fiori. Il santuario principale è illuminato attraverso un'ampia vetrata colorata in caratteristico stile persiano che, quando è colpita dai raggi del sole, proietta fasci di luce multicolore sul pavimento della sala. Proseguimento con la visita alla tomba di Hafez uno dei maestri della poesia lirica persiana vissuto nel 1300, molto amato dal popolo iraniano.  Segue la visita a Casa Qavam, una casa tradizionale storica risalente alla fine del XIX secolo. Lungo le mura esterne si notano subito raffinati bassorilievi ed un bellissimo mosaico di maiolica che rappresenta 3 figure Qajari. La famiglia Qavam proprietaria di questa casa storica a Shiraz, era dapprima una famiglia di ricchi commercianti, ma poi con le generazioni successive è diventata attiva nel governo durante varie dinastie. Casa Qavam, conosciuta anche come Naranjestan Museum, presenta tutto lo sfarzo, l'eleganza e la raffinatezza ricercati dalle famiglie di alta classe durante il XIX secolo con molti dipinti ispirati all'epoca vittoriana Inglese. Segue la tomba dell'emiro Ali, Alin ibn Hamzeh, monumento funerario e moschea. La particolarità di questo luogo è la cupola a cipolla, tipica dello stile architettonico di Shiraz e le decorazioni degli interni eseguite con dei frammenti di specchi veneziani. Essendo totalmente ricoperta di specchi all'interno si crea una particolare suggestione visiva. Di rilevante pregio è anche la porta di ingresso finemente decorata. Terminiamo la giornata con la visita al Vakil Bazaar per una passeggiata e un po’ di shopping. Rappresenta il mercato principale di Shiraz che sorge nel centro storico. Qua è possibile acquistare di tutto, dai tappeti alle spezie, passeggiando tra una fitta rete di vicoli che sfociano di tanto in tanto in eleganti cortili. Durante le visite, pranzo in ristorante locale. Cena di arrivederci in una famiglia locale o in un ristorante tipico, a seconda delle dimensioni del gruppo. Pernottamento.

12° giorno: Shiraz / Italia
Trasferimento in tempo utile presso l’aeroporto internazionale di Shiraz (SYZ) per il volo di rientro (voli a cura del cliente, non inclusi nella quota). Servizio di trasferimento incluso per qualsiasi orario del vostro volo. Fine dei nostri servizi.


Così gli hotel del tour o similari:
Teheran (Iran): Ferdowsi Hotel, Parsian Kowsar hotel, Asareh Hotel (2 notti)
Isfahan (Iran): Piroozi Hotel, Khajoo Hotel (3 notti)
Yazd (Iran): Arg Hotel, Safayieh (old part) Hotel, Fahadan Hotel (1 notte)
Kerman (Iran): Pars Hotel (2 notti)
Shiraz (Iran): Shiraz Grand Hotel, Zandiye Hotel (3 notti)

La classificazione degli hotel (4 e 5 stelle ufficiali) non corrisponde agli standard occidentali. per nostra correttezza vi informiamo che sono hotel equiparabili a buoni 3 stelle.

Info trasferimenti aeroportuali: I trasferimenti sono inclusi solo per la data di arrivo e di fine tour. Il servizio di trasferimento aeroportuale è incluso per qualsiasi orario del vostro volo. Per giorni differenti il servizio non è disponibile né può essere rimborsato, pertanto i trasferimenti saranno liberi e a vostre spese.

Info notti extra: non ci occupiamo di prenotare notti extra pre e post tour. Se prevedete un soggiorno superiore ad una notte nella città di inizio e fine tour, vi consigliamo di prenotare autonomamente. Vi ricordiamo altresì che i nomi definitivi degli hotel del tour verranno fissati e comunicati nei documenti di viaggio entro 7 giorni dalla partenza.

Info grandezza del gruppo: minimo 2 partecipanti / capienza massima 20 persone / media indicativa a partenza 12 persone. Il tour non è adatto a persone con mobilità ridotta e con problemi di salute (comunicazione obbligatoria ai sensi del D.Lgs. n. 62/2018).

Info Guida: Guida parlante italiano per tutto il tour. 

Info camere triple: Per nostra correttezza ci teniamo ad informarti che in Iran non esistono triple vere e proprie. Si tratta di una camera doppia standard con l´aggiunta di un letto rimovibile. Le dimensioni della camera possono pertanto risultare ridotte (il modello utilizzato e le dimensioni possono essere differenti rispetto ad un letto tradizionale e cambiare da hotel ad hotel). Si consiglia pertanto la sistemazione in una camera doppia + una camera singola. Non verranno accettati reclami o lamentele in loco.

Info trasferimenti aeroportuali: I trasferimenti sono inclusi solo per la data di arrivo e di fine tour. Servizio di trasferimento incluso per qualsiasi orario del vostro volo. Per giorni differenti il servizio non è disponibile né può essere rimborsato, pertanto i trasferimenti saranno liberi e a vostre spese.

Info notti extra: non ci occupiamo di prenotare notti extra pre e post tour. Se prevedete un soggiorno superiore ad una notte nella città di inizio e fine tour, vi consigliamo di prenotare autonomamente. Vi ricordiamo altresì che i nomi definitivi degli hotel del tour verranno fissati e comunicati nei documenti di viaggio entro 7 giorni dalla partenza.

SERVIZI FACOLTATIVI:
Costo di servizio per il rilascio del visto in aeroporto a Teheran € 20 a persona

Per ottenere il visto direttamente in aeroporto all'arrivo in Iran, I viaggiatori dovranno inviarci:
-  Copia digitale del passaporto (in alta qualità e a colori)
- Copia digitale della foto (in alta qualità e a colori)
- Modulo Informazioni Dati Personali
Invieremo dei moduli con linee guida per l'invio corretto dei documenti.
All'arrivo in aeroporto a Teheran, i viaggiatori pagheranno 75 euro a persona per il rilascio del visto.

In alternativa è possibile richiedere il Visto turistico prima della partenza pagando € 50 euro a persona direttamente in Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran a Roma o Consolato di Milano (vedi sezione Documenti Necessari).

EXTENDED 250 Spese Mediche - Europa / Mondo € 45 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche fino a 250.000 euro

EXTENDED 500 Spese Mediche - Europa / Mondo /Usa / Canada € 60 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche  fino a 500.000 euro

EXTENDED NO LIMITS Spese Mediche - Europa /Mondo / Usa / Canada € 95 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche illimitato

La quota include:
- 11 notti di pernottamento negli hotel menzionati o similari
- pensione completa dalla colazione dal giorno 2  alla cena del giorno 11, con 1 soft drink per persona incluso ad ogni pasto e 2 bottiglie d’acqua per persona al giorno. Colazione e cena negli hotel. Pranzo in ristoranti locali durante le visite. Cena di arrivederci presso famiglia locale o ristorante tipico il giorno 11.
- Trasferimenti aeroportuali inclusi per qualsiasi orario del vostro volo in arrivo e partenza
- Trasferimenti privati effettuati con auto / minivan / bus secondo programma e numero alla grandezza del gruppo
- Jeep  4x4 per l'escursione nel deserto 
- Guida locale parlante Italiano durante i giorni di tour come da programma
- ingressi e visite come da programma
- Assicurazione gratuita (assistenza / spese mediche / bagaglio) con massimale minimo di € 50.000.

La quota non include:
- I voli da e per l’Italia a cura del cliente
- Visto d'ingresso a cura del cliente
- Facchinaggio, spese personali, extra in genere
- Mance per guida e autista (suggerito: 10 € per persona al giorno da pagare sul posto alla guida).
- Escursioni facoltative
- Tutto quanto non menzionato ne "La quota include"
- Assicurazione annullamento viaggio.

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Visto d’ingresso: necessario. Non viene concesso il visto di ingresso sui passaporti che riportano il visto o il timbro di ingresso in Israele.

Il pagamento del visto può essesre effettuato direttamente in aeroporto comunicando i dettagli dei vostri passaporti e una fototessera (vi indicheremo successivamente le modalità di invio). Si pagherà 75 euro direttamente in aeroporto. Il costo del servizio è di 25 euro a persona.

In alternativa è possibile munirsi di un visto prima della partenza dall'Italia, richiedendolo all’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran a Roma (Via Nomentana 363, tel: 06-86328485-6, fax: 06-86215287 www.ambasciatairan.it) o al Consolato Generale a Milano (via Monte Bianco n. 59, tel: 0039-02-89658800, fax: 0039-02-89658847 www.consolatoiran.it) con il necessario anticipo rispetto alla data prevista per la partenza. A partire dal 4 ottobre 2018 la sezione consolare dell'Ambasciata della Repubblica Islamica dell'Iran a Roma e il Consolato Generale a Milano hanno adottato il sistema di Visto Elettronico (e-Visa). Per ottenere tale visto, il richiedente, dopo aver registrato la sua richiesta attraverso il portale http://e_visa.mfa.ir/en e ottenuto il relativo "codice di registrazione", deve recarsi presso la rappresentanza consolare di riferimento ed esibire detto codice insieme al resto della documentazione richiesta, compreso il passaporto. Il richiedente riceverà, al posto del classico visto, un foglio la cui validità può essere accertata dalle competenti Autorità, così come dalle compagnie aeree, attraverso il portale http://e_visa.mfa.ir/en nell'apposita sezione "CHECK APPLICATION STATUS". Il controllo può essere effettuato immettendo il  "codice di registrazione", il numero del passaporto, la data di nascita oppure l'indirizzo di posta elettronica del richiedente.
Il costo dei relativi diritti, da pagare direttamente in Consolato in caso di visito turistico, ammonta a 50 euro. Salvo future modifiche.
Per maggiori informazioni si rimanda al sito del Ministero degli Esteri:   www.viaggiaresicuri.it

**QUESTO SERVZIO è STATO MOMENTANEMAMENTE SOSPESO** In alternativa, in fase di prenotazione, è possibile richiedere il servizio di "Pre-Paid Visa", che evita di andare in Consolato o di evitare le lunghe file in aeroporto per richiedere il visto all'arrivo a Teheran. Il servizio si può richiedere esclusivamente in fase di prenotazione. Il costo per il servizio è di 120 euro.
Il richiedente ci dovrà:
- inviare una copia del passaporto in formato jpg
- inviare una fototessera in formato jpg
- compilare ed inviare un Visa form che avremo precedentemente fornito.
Seguirà un foglio eletronico da presentare in aeroporto all'arrivo in Iran per ritirare un "visa sticker" non applicato sul passaporto ma su un foglio separato.

Inserire in Proprio Nome
Inserire l'indirizzo mail
Inserire la Recensione
La tua recensione è stata presa in carico e verrà pubblicata quanto prima!
Sorry, error occured this time sending your message