Area Clienti

Inserire le proprie credenziali per accedere all'area clienti

Password Dimenticata

Prima volta su Otto e Mezzo Viaggi? Registrati gratis.

Password dimenticata?

Nessun problema 😀.
Inserisci l'indirizzo email che hai utilizzato al momento della prenotazione e ti invieremo le istruzioni per reimpostare la password.





Uganda e Ruanda
Partenze 2024

€ 4279 Voli: ESCLUSI (a cura del cliente)
Foto Uganda e Ruanda Partenze 2024

Calcola il preventivo
tour Ruanda

Modifica Data

Luogo di inizio tour: Entebbe (Uganda)
Luogo di fine tour: Kigali (Ruanda)

1° giorno: Italia / Entebbe o Kampala
Partenza dall'Italia (volo a cura del cliente, non incluso nella quota). All’arrivo all’aeroporto Internazionale di Entebbe o Kampala. Assistenza all'arrivo e trasferimento all’hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel.

2° giorno: Entebbe / Riserva di Ziwa e Rinoceronti bianchi / Parco Nazionale Murchison Falls (350 Km, 6 ore) / escursione a piedi al "Top of the Falls"
Prima colazione in hotel. Partenza in direzione Nord-Ovest, verso la città di Masindi e l’area di conservazione Murchison Falls, la più grande in Uganda, che offre stupendi paesaggi di savana di acacie nel Nord e foreste tropicali nel Sud. La prima esperienza di incontro con gli animali sarà la camminata nella Riserva di Ziwa, un progetto di conservazione che ha riportato in Uganda i rari rinoceronti bianchi. Avrete l’opportunità di camminare al fianco di questi enormi mammiferi nel loro ambiente naturale. Pranzo in ristorante. Subito dopo Masindi, entrerete nel Parco Nazionale Murchison Falls, dove verrà organizzata una camminata fino al “Top of the Falls”, la sommità delle cascate, dove il Nilo si restringe in una stretta gola di soli 7 metri prima di compiere un salto di 43 metri scendendo nella Rift Valley Albertina, creando un ruggito assordante e una serie di spruzzi e arcobaleni incantevoli. Cena e pernottamento in lodge. Nota: Il trasferimento odierno dura circa 6 ore delle quali parte su strade sterrate nel parco, per una percorrenza di circa 350 Km.

3° giorno: Parco Nazionale Murchison Falls / safari fotografico mattutino / crociera in battello risalendo il Nilo
Prima colazione in lodge. Partenza per un safari fotografico mattutino, dove avrete l’opportunità di incontrare leoni, giraffe, elefanti, bufali, numerose specie di antilopi e coloratissimi volatili che popolano il parco. Si raggiungerà il delta del Nilo nel Lago Alberto tra panorami e scorci di savana indimenticabili. Rientro al lodge. Dopo pranzo altra escursione, questa volta in battello: si risalirà il Nilo fin quasi a raggiungere la base delle cascate Murchison. Godrete della vista di numerosi animali, tra cui ippopotami e coccodrilli, oltre a elefanti, antilopi e numerosissime specie di uccelli. Rientro al lodge per la cena e il pernottamento.

4° giorno: Parco Nazionale Murchison Falls / La Rift Valley Albertina / Foresta di Bugoma, breve camminata naturalistica / Parco Nazionale di Kibale (350 Km, 6-8 ore)
Prima colazione in lodge. Partenza in direzione sud, passando tra paesaggi stupendi, senza tempo, e punti panoramici lungo la Rift Valley Albertina. Si attraverseranno verdi piantagioni tè, banane, e caffè. Proseguimento per Hoima, capitale del Regno del Bunyoro e la foresta di Bugoma dove si svolgerà il pranzo e una breve camminata naturalistica, per ammirare le molte specie di primati fra cui scimpanzé, i colobi bianchi e neri, scimmie dalla coda rossa e il raro mangabi Ugandese, scomparso nelle altre foreste della regione e presente solo a Bugoma, grazie ad un progetto di conservazione (www.bugomaconservation.org). La riserva di Bugoma ospita, tra gli altri animali, una piccola popolazione di elefanti selvatici, gatti dorati, sciacalli striati. Ci sono inoltre, 221 specie di uccelli registrate a Bugoma, rendendo la foresta un santuario per gli uccelli. Alcune specie di uccelli classificate dall' International Union for Conservation of Nature, come in pericolo critico, vulnerabili e minacciate sono presenti in questa riserva, come la pernice di Nahan e il più noto pappagallo cenerino. Proseguimento per Fort Portal, la capitale del Regno del Tooro, ai piedi dei Monti Rwenzori e la regione dei laghetti craterici Kasenda. Cena e pernottamento in lodge. Nota: il trasferimento odierno sarà lungo, dalle 6 alle 8 ore a seconda delle condizioni delle strade per un totale di 350 Km.

5° giorno: Parco Nazionale di Kibale, trekking nel parco / Comunità locale di Bigodi / Parco Nazionale Queen Elizabeth
Prima colazione in lodge. Partenza per il trekking degli scimpanzè nel Parco Nazionale della Foresta di Kibale. Qui si possono vedere anche altre specie di primati, tra cui colobi bianchi e neri, scimmie dalla coda rossa, scimmie velvet. La foresta di Kibale ha la più alta concentrazione di scimpanzè in Uganda, circa mille su una popolazione totale rimanente di circa cinquemila individui, e possiede un'eccezionale avifauna e numerosissime specie di farfalle. Grazie a un progetto di ecoturismo avviato dall’Istituto Internazionale Jane Goodal, oggi si può parlare di conservazione della foresta e dei suoi primati. Per pranzo si avrà la possibilità di assaggiare il cibo locale. Nel pomeriggio, camminata guidata nella comunità locale di Bigodi, un modo per conoscere da vicino gli usi e le tradizioni dei popoli Batoro e Bakiga che abitano nelle zone limitrofe della foresta. Questa esperienza è possibile grazie all’organizzazione "Kafred", che provvede alle guide locali. Inoltre sarà possibile piantare un albero nel sito di riforestazione del progetto “Un viaggiatore, un albero, una foresta”. In serata breve spostamento al Parco Nazionale Queen Elizabeth, con cena e pernottamento in lodge.

6° giorno: Parco Nazionale Queen Elizabeth, intera giornata di visita del parco
Prima colazione in lodge. Partenza per un safari fotografico lungo i sentieri nord del parco, dove ci sarà la possibilità di avvistare i grossi felini fra cui il raro leopardo, mandrie di elefanti e bufali, la iena maculata, il Kob, l'antilope ugandese. Nel complesso, il parco ospita 95 specie di mammiferi e oltre 600 specie di uccelli. Il parco gode di scenari stupendi tra cui i laghi craterici, insolite formazioni formate da una serie di violente esplosioni vulcaniche, e punti panoramici della Rift Valley Albertina. Rientro per il pranzo. L’altra attività della giornata è la speciale escursione in battello sul canale naturale Kazinga, sede di un gran numero di ippopotami, coccodrilli del Nilo, elefanti e altri numerosi animali che vanno ad abbeverarsi sulle rive, oltre ad una concentrazione eccezionale di volatili. In serata breve spostamento nel settore di Ishasha del parco. Cena e pernottamento in lodge.

7° giorno: Parco Nazionale Queen Elizabeth, visita del settore di Shasha / Lago Bunyonyi (140 Km, 5 ore)
Prima colazione in lodge. Al mattino safari fotografico nel settore Ishasha del Parco Nazionale Queen Elizabeth, famoso per la presenza dei leoni che, durante le ore calde del giorno, hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi di fico per riposarsi e cercare zone fresche. Pranzo al lodge. Nel pomerigio, proseguimento per il Lago Bunyonyi, oltre la cittadina di Kabale, capoluogo della regione del Kigezi. La zona sud dell’Uganda, il Kigezi, è un vasto altopiano montuoso che si trova a un’altitudine media di 2000 metri. Cena e pernottamento in lodge. Nota: il trasferimento odierno può variare fino a 5 ore su strade di montagna per circa 140 Km.

8° giorno: Lago Bunyonyi / Foresta Impenetrabile di Bwindi, Patrimonio Unesco o in alternativa: Parco Nazionale di Mgahinga Gorilla 
Prima colazione in lodge. Escursione in barca sul Lago Bunyonyi, il lago più profondo del Paese, ricco di isole dalle molte storie e da oltre 200 specie di uccelli che la guida vi aiuterà a identificare. Pranzo incluso. Nel pomeriggio, il viaggio prosegue verso l’Area di Conservazione Virunga, tra Kisoro e il Ruanda, ai piedi del vulcano Muhavura, dove si trova il parco di Mgahinga Gorilla, oppure il parco di Bwindi Forest Impenetrabile. Il Parco è Patrimonio Mondiale dell'Umanità Unesco dal 1994. La "foresta impenetrabile" deve il suo nome al fatto che gran parte del territorio è raggiungibile con difficoltà e solo a piedi. Complessivamente, quello di Bwindi è uno degli ecosistemi più ricchi d'Africa, e fornisce l'habitat per oltre 120 specie di mammiferi, 346 specie di uccelli, 202 specie di farfalle, 163 specie di alberi, 100 specie di felci, 27 specie di rane, camaleonti, gechi ed altre specie a rischio. Cena e pernottamento in lodge. Nota: a seconda dei permessi per il trekking dei gorilla, il trekking si potrà svolgere a Mgahinga oppure a Bwindi. A seconda delle condizioni delle strade e della localizzazione dei permessi gorilla, il trasferimento odierno può durare dalle 5 alle 8 ore.

9° giorno: Foresta Impenetrabile di Bwindi, trekking dei gorilla di montagna o Parco Nazionale di Mgahinga Gorilla, Il trekking dei gorilla di montagna / frontiera di Cyanika, arrivo in Ruanda / Parco Nazionale dei Vulcani
Prima colazione in lodge. Trekking alla ricerca di una delle famiglie di gorilla di montagna. Il trekking potrà essere svolto al Parco Nazionale Mgahinga Gorilla oppure al parco di Bwindi Impenetrabile. Il brivido provocato dall’incontro con i gorilla è una rara, movimentata ed eccitante avventura che vi lascerà un ricordo indelebile. Dovrete portare con voi acqua e il pranzo al sacco. Una buona forma fisica è consigliabile. Nel pomeriggio, dopo il trekking, breve spostamento in Ruanda attraverso la frontiera di Cyanika. Cena e pernottamento in lodge.

10° giorno: Parco dei Vulcani, escursione a scelta fra centro ricerca Dian Fossey o avvistamento scimmie dorate / Lungo il Lago Kivu 
Prima colazione in lodge. Il Parco Nazionale dei Vulcani ha una grande importanza scientifica, ambientale e turistica in quanto ospita una delle principali comunità di gorilla di montagna del mondo. Fu tra l'altro proprio all'interno di questo parco che operò la celebre zoologa Dian Fossey, le cui ricerche sui gorilla di montagna rivoluzionarono le conoscenze scientifiche nel settore. Alla Fossey viene attribuito il merito di aver salvato i gorilla dall'estinzione portando i danni creati dal bracconaggio all'attenzione dei media internazionali. La vegetazione del parco è prevalentemente costituita da foresta pluviale e bambù. Dopo colazione, potrete fare (incluso) a scelta un’attività di camminata nel Parco dei Vulcani, ovvero per vedere il vecchio centro di Ricerca Karisoke con la tomba di Dian Fossey, oppure vedere le scimmie dorate, una specie di primate endemica della zona. Pranzo incluso. Nel pomeriggio, se il tempo lo consente, si consiglia di visitare uno dei progetti di ecoturismo nelle comunità locali, tra cui il Iby’Iwacu Cultural Village a Kinigi (Gorilla Guardian), un modo per vedere più da vicino la vita della gente, tradizioni e costumi e anche per poter assistere alle danze Intore. Al termine delle visite, proseguimento in direzione del Parco Nazionale Nyungwe, nel sud del Ruanda, lungo il Lago Kivu. Cena e pernottamento a Kibuye in lodge / hotel. 

11° giorno: Lago Kivu, mattinata libera con escursioni facoltative a pagamento / Parco Nazionale di Nyungwe
Prima colazione in lodge/hotel. Mattinata libera. Si possono organizzare diverse attività in loco: a Kibuye sul lago Kivu, un percorso in bicicletta, oppure un’escursione in battello sul Lago Kivu per visitare l’Isola di Napoleone, chiamata così per il suo profilo che ricorda i cappelli storici delle uniformi dell'esercito francese guidato da Napoleone. L'isola ospita una colonia di 50.000 pipistrelli della frutta. Oppure si può noleggiare un kayak. Dopo il pranzo in hotel, proseguirete il viaggio per Cyangugu, che si trova sulla sponda sud del lago Kivu, vicino all’entrata della foresta del Parco Nazionale Nyungwe. Il Parco è un'area protetta situata nella parte sud-occidentale del Ruanda, istituita nel 1933. Protegge una foresta pluviale sempreverde di montagna che è considerata la più grande foresta di montagna contigua di tutta l'Africa orientale e centrale. Cena e pernottamento in lodge/hotel. 

12° giorno: Trekking nel Parco Nazionale di Nyungwe
Prima colazione in lodge/hotel. Le foreste come quella di Nyungwe sono anche chiamate foreste nebulose, caratterizzate dall'essere coperte, in modo persistente, frequente o stagionale, da una cortina di nuvole a bassa quota, in genere a livello della chioma arborea. La biodiversità della foresta di Nyungwe è elevata. Tra i mammiferi vi sono 13 specie di primati: lo scimpanzé, presente con 500 esemplari, il colobo dell'Angola, moltissime specie di cercopiteco barbuto, il babbuino verde, la scimmia dalla coda rossa, la scimmia velvet, dalla faccia a gufo e la scimmia argentata. Alle 6:00 del mattino si entrerà nella foresta di Nyungwe per il trekking con gli scimpanzè e con altri primati, come lo stupendo colobo dell’Angola. Il Parco si espande su 970 chilometri quadrati di verdeggianti colline, la più grande foresta tropicale nell’Africa dell’Est. Dopo la visita, rientro al lodge per il pranzo. Cena e pernottamento in lodge/hotel. 

13° giorno: Nyungwe / visita della città di Butare / Nyanza / Aeroporto internazionale di Kigali (260 Km, 6 ore)
Prima colazione in lodge/hotel. Partenza e visita a Butare, la seconda città del Ruanda per grandezza e capitale culturale del Paese, sede dell’Università nazionale. A Butare si trovano il museo nazionale e anche una serie di negozi di piccoli produttori artigianali caratteristici, quali per la lavorazione dei cesti e l’intarsio con materiali di legno. Sosta sulla strada per Kigali per la visita al palazzo reale del re tradizionale del Ruanda, il Mwami, presso Nyanza. Pranzo lungo il tragitto. Cena libera. Arrivo in serata a Kigali e trasferimento all'aeroporto Internazionale di Kigali. Nota: il tragitto odierno è di circa 5-6 ore di strada, per circa 260 Km.


I lodge standard del tour o similari:
Entebbe o Kampala (Uganda): 2 Friends Beach Hotel / Boma Hotel / Lake Heights Hotel (1 notte) 
Murchison Falls NP (Uganda): Twiga Safari Lodge / Pakuba Lodge / Bamboo Village (2 notti)
Kibale N.P. (Uganda): Isunga Lodge / Turaco Tree Top Lodge / Chimpanzee Forest Guest House / Kibale Guest Cottages (1 notte)
Queen Elizabeth NP (Uganda): Ihamba Lakeside Lodge / Enganzi Lodge / Marafiki Lodge / Ishasha Jungle Lodge (2 notti)
Lake Bunyonyi (Uganda): Arcadia Cottages Bunyonyi / Bunyonyi Safari Resort (1 notte)
Bwindi Impenetrable NP (Uganda): Ichumbi Lodge / Lake Mulehe Bwindi Lodge / Lake Chahafi Lodge (1 notte)
Kinigi (Ruanda): Da Vinci Lodge / Mountain Gorilla View Lodge (1 notte)
Kibuye (Ruanda): Rwiza Village Hotel (1 notte)
Nyungwe Forest NP(Ruanda): Chimpanzee Lodge / Emeraude Kivu Resort (2 notti)

Info trasferimenti aeroportuali: i trasferimenti sono inclusi per la data di arrivo e di fine tour. Per giorni differenti il servizio non è disponibile né può essere rimborsato, pertanto i trasferimenti saranno liberi e a vostre spese.

Info notti extra: non ci occupiamo di prenotare notti extra pre e post tour. Se prevedete un soggiorno superiore ad una notte nella città di inizio e fine tour, vi consigliamo di prenotare autonomamente. Vi ricordiamo altresì che i nomi definitivi degli hotel del tour verranno fissati e comunicati nei documenti di viaggio entro 7 giorni dalla partenza.

Info grandezza del gruppo: minimo 2 partecipanti / capienza massima 6 persone per veicolo. Il tour non è adatto a persone con mobilità ridotta e con problemi di salute (comunicazione obbligatoria ai sensi del D.Lgs. n. 62/2018).

Info guida: guida/autista parlante inglese per tutte le partenze.

Info camere triple: non disponibili.

Info notti extra: non ci occupiamo di prenotare notti extra pre e post tour. Se prevedete un soggiorno superiore ad una notte nella città di inizio e fine tour, vi consigliamo di prenotare autonomamente. Vi ricordiamo altresì che i nomi definitivi degli hotel del tour verranno fissati e comunicati nei documenti di viaggio entro 7 giorni dalla partenza.

Servizi facoltativi (da inserire ESCLUSIVAMENTE al momento della prenotazione):

Supplemento guida parlante italiano: € 400 a persona (minimo due partecipanti)

Kayaking sul lago Kivu (2 ore): € 95 a persona

Escursione in barca all'Isola di Napoleone (2/3 ore): € 110 a persona

Escursione in bicicletta: € 85 a persona

Canopy walk a Nyungwe: € 50 a persona

EXTENDED 250 Spese Mediche - Europa / Mondo € 45 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche fino a 250.000 euro

EXTENDED 500 Spese Mediche - Europa / Mondo /Usa / Canada € 60 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche  fino a 500.000 euro

EXTENDED NO LIMITS Spese Mediche - Europa /Mondo / Usa / Canada € 95 a persona
Aumento massimale polizza spese mediche illimitato

La quota include:
- 12 pernottamenti nei lodge indicati o similari
- Trasferimenti da/all’aeroporto
- Pensione completa durante il tour come da programma, bevande escluse (dalla colazione del 2° giorno al pranzo del 13° giorno)
- Veicolo da safari 4x4 Land Cruiser
- Autista/guida parlante inglese
- Permessi per i gorilla di montagna in Uganda
- Trekking degli scimpanzè al Parco di Kibale 
- Trekking degli colobi al Parco di Nyungwe
- Escursioni in battello in condivisione
- Ingressi nei Parchi Nazionali e relative attività
- Attività di eco-turismo e visite incluse nel programma
- Acqua in auto
- Assicurazione gratuita (assistenza / spese mediche / bagaglio) con massimale minimo di € 50.000

La quota non include:
- I voli da e per l’Italia a cura del cliente
- Visti d’ingresso in Uganda e Ruanda: visto dell’Africa dell’Est al prezzo di USD 100 all’aeroporto Int. Di Entebbe (Uganda / Ruanda) a cura del cliente
- Escursioni facoltative
- Bevande durante i pasti
- Alcolici e bibite, mance, servizio di lavanderia
- Tutto quanto non menzionato ne "La quota include"
- Assicurazione annullamento viaggio.

Per ingresso in Uganda e Ruanda è previsto il visto dell'Africa dell'Est al prezzo di USD 100 all’aeroporto Int. Di Entebbe (Uganda / Rwanda); occorre richiedere autorizzazione ON LINE al Ministero Affari Interni con anticipo.

Ingresso in Uganda:
Passaporto:
 necessario, con almeno sei mesi di validità residua.

Visto d'ingresso: necessario. Va richiesto prima della partenza, per via telematica, collegandosi al sito https://visas.immigration.go.ug
Dopo aver inserito i dati e allegato i documenti necessari, il richiedente riceverà entro dieci giorni una ricevuta con codice a barre da offrire al varco di frontiera ugandese dove, a seguito del pagamento della tassa consolare e dell'acquisizione dei dati biometrici, otterrà il visto. Il costo è di US$ 50.

Ingresso in Ruanda:
Passaporto: necessario, con almeno sei mesi di validità residua.

Visto d'ingresso: necessario. Il visto di ingresso per breve periodo – fino a 30 gg – può essere richiesto direttamente all'arrivo all'aeroporto. Per ulteriori informazioni consultare il sito  www.migration.gov.rw  È possibile ottenere un'estensione del visto oltre i 15 giorni, facendone richiesta subito dopo l'ingresso nel Paese presso il Servizio di Immigrazione.

Vaccinazioni obbligatorie Uganda e Ruanda: La vaccinazione contro la Febbre Gialla rappresenta un requisito di accesso all'interno del Paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita. Tale vaccinazione deve essere effettuata almeno 10 giorni prima dell'ingresso nel Paese e ha durata permanente, non necessitando di ulteriori richiami. Per informazioni su ulteriori vaccinazioni raccomandate ma non obbligatorie, si consiglia di consultare il proprio medico.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito del Ministero degli Esteri: www.viaggiaresicuri.it

Inserire in Proprio Nome
Inserire l'indirizzo mail
Inserire la Recensione
La tua recensione è stata presa in carico e verrà pubblicata quanto prima!
Sorry, error occured this time sending your message